Studio Tributario, Legale, Lavoro
Revisore Contabile
Dottore Commercialista
P.I. 05691380967
Bando ISI 2017 - Studio Roberto Ciocca
15840
post-template-default,single,single-post,postid-15840,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_menu_slide_from_right,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Bando ISI 2017

Bando ISI 2017

Dal 19 aprile al 31 maggio 2018, apre il bando ISI 2017 dell’INAIL che eroga contributi per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro. Le imprese e, per il primo anno, gli enti del terzo settore hanno a disposizione un’apposita procedura informatica che permetterà di effettuare simulazioni relative al progetto da presentare, di verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità, di salvare la domanda inserita, nonché effettuare la registrazione della propria domanda. Quali caratteristiche devono avere i progetti?

Cinque assi di finanziamento, di cui uno dedicato alle imprese che operano in agricoltura. Budget totale di oltre 249 milioni e possibilità, per la prima volta, di richiedere i contributi anche per gli enti non profit per progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi.
Sono queste le principali caratteristiche del bando ISI 2017, con cui l’INAIL stanzia contributi a favore di interventi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e il cui iter operativo parte dal 19 aprile 2018.